IL VASARI

INCONTENIBILE

Il nostro Topolino, ma soprattutto Speedy Vasari. Palermitano DOC, alfiere del Palermo dei picciotti guidati da Ignazio Arcoleo. Due le parentesi in Rosanero, la seconda terminata con la storica promozione: per mantenere una parola data. Dal 1995 al 1997, 69 presenze e 16 reti. Nella stagione trionfale della promozione in massima serie, venticinque apparizioni e la certificazione di un goal. Già dalle prestazioni con il Trapani e l’Acireale, aveva impressionato per la velocità e la capacità di saltare l’uomo sulla fascia. Mentre con Arcoleo diviene anche una seconda punta incontenibile nell’affiancare Scarafoni: ed è spettacolo. In sequenza, dalla coppa al campionato, alla Favorita cadono ParmaFidelis Andria e Salernitana: tre partite che i tifosi non dimenticheranno mai. La corazzata di Nevio Scala annichilita e lo stadio una bolgia incredula. Nel mezzo, i match contro Cesena e Pistoiese. Nel primo, acciuffato per un soffio, la storica rete di Giancarlo Ferrara allo scadere dopo i dribbling ubriacanti di Tanino sulla destra, conditi dall’avanscoperta arrembante del portierone Gianluca Berti. Nel secondo, la battaglia nel fango d’altri tempi, con il leone Beppe Iachini a suonare la carica alle altre fiere. L’anno seguente, l’ennesimo scempio: dalla possibile promozione alla retrocessione. E certo, BonaiutiFavi e Saurini che rilevano i gran protagonisti della stagione precedente: BertiIachini e Scarafoni. L’asse verticale rivoltato in orizzontale: roba da barella. Merita la SERIE ATanino. Ci arriva, a testa alta, facendo ammattire le difese avversarie laddove il calcio conta per davvero. Vestirà le maglie di CagliariSampdoria e Lecce. Sempre ai suoi livelli, sempre con il suo stile: pennellate rinascimentali del Vasari. Grazie, Tanino, per le emozioni che mi hai regalato e per l’avermi fatto sentire sempre più orgoglioso dei colori che amo. Ci hai messo anche una dose di quel qualcosa in più che lascia il segno: l’umiltà. E non ti vergognare per il mondo dopo. Nessuno, è senza peccato.

Dario Romano
ILPALERMO.NET

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: