AQUILE E RONDINELLE

DI CICCO & DE ROSA

Una trasferta trionfale per i Rosanero, che il 13/12/1981 espugnano, con il punteggio pirotecnico di tre reti a due, il Rigamonti di Brescia, grazie alle realizzazioni di De StefanisGasperini e Lopez. Nella foto, vediamo Gianni De Rosa a dar man forte in difesa, con Mauro Di Cicco e la palla contesa. Il difensore è stato una colonna della difesa del Palermo, per ben per otto anni, dal 1976 al 1984. Mai una rete, ma all’attivo ben 248 presenze. Proveniente dalla S.P.A.L. dove debutta in serie cadetta, chiuderà la carriera con il Pescara. In sintesi, il nostro De Bellis degli anni ’80, uno di quelli vecchio stampo che non varcavano la metà campo. Titolare a Napoli in finale di COPPA ITALIA contro la Juve e di una squadra che proprio con la vittoria in Lombardia comincia a sognare la tanto agognata SERIE A. Soltanto cinque punti ci separano dal salto, di cui due persi a tavolino nel derby di ritorno col Catania. Una sassaiola contro il pullman degli etnei impedì al terzino Renato Miele di scendere in campo, ferito alla testa. Giampaolo Montesano il marcatore vano della gara. La vittoria contro le Rondinelle sarà seguita da altri risultati più roboanti: le Aquile espugnano Roma e Pescara con due sonori 0-3 contro la Lazio e 0-5 in Abruzzo. La stagione del compianto centravanti è da incorniciare: per De Rosa, diciannove reti per la gloria, a memoria imperitura. Capocannoniere del campionato e la cannonata contro il Verona, mattatore del torneo ma alla Favorita matato a buon partito. La ciliegina di una torta che poteva avere un altro sapore: quello della promozione. Per la Leonessa bresciana, invece, resta il boccone amaro: è retrocessione.

Dario Romano
ILPALERMO.NET

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: